Salta al contenuto principale

La testimonianza di Anna: quando ogni momento si può trasformare in opportunità.

Quando le persone vogliono, il tramonto diventa alba e il lunedì può diventare venerdì e ogni momento si può trasformare in opportunità. Lo sa bene chi fa di ciò la sua motrice, adottando un atteggiamento psicologico costruttivo in relazione ad un trauma.

Questa è la storia di Anna, una giovane donna e mamma che, grazie al supporto psicologico della Dott.ssa Dircea Ilardi (Psicologa-Psicoterapeuta- Terapeuta EMDR), lavorando sulla compliance terapeutica, sull’accettazione della diagnosi clinica e di ciò che comporta, ha deciso di reagire… di “combattere”.

“Sono stata ricoverata nel mese di ottobre per un forte mal di testa, prima sospettavano che fosse un ictus ma successivamente è arrivata la diagnosi: glioblastoma …pensavo di lasciare questa vita. Ma nella vita si dice: si chiude una porta e si apre un portone. Dopo l’operazione sono arrivata a casa e mi sono mobilitata per avviare il Vs servizio e mi è stata concessa la figura dello psicologo. La dott.ssa Ilardi, psicologa di una professionalità assoluta e di una dolcezza unica, mi sta aiutando tantissimo emotivamente e psicologicamente. La mia vuole essere una testimonianza che, nonostante tutto il mio calvario, so che non mollerò mai.”

La Sig.ra in questi mesi, grazie al supporto psicologico erogato da Medicasa, dalla Centrale di Trapani, oltre che a partecipare in modo attivo alle cure, ha deciso di prendere in mano la sua vita e diventare “la protagonista” oltre che regista.

Infatti tra i neodiplomati dell’anno scolastico 2019-2020 c’è anche il suo nome e dopo tante paure, incertezze oggi festeggia questo importante traguardo raggiunto.

Una neoplasia è una malattia che non bussa prima di entrare, ma sta a noi fare entrare chi può aiutarci a “combatterla” e ad affrontarla.

 Questa storia vuole essere un monito per ricordare  che non è mai troppo tardi per fissare un nuovo obiettivo e per decidere di chiedere aiuto. Come il giorno per esistere ha bisogno della notte, anche il successo ha bisogno delle tenebre.

Tanti Auguri Cara Anna!

Dott.ssa Dircea Ilardi